• 16/05/2024
  • 18:00

Barbasophia – “Vite ribelli”

Matteo Saudino, il filosofo rock che spopola su YouTube sotto il nome di Barbasophia, il più ascoltato dei podcast e soprattutto è un filosofo che non ha paura di prendere posizione sulla scuola, ma non solo. Di più: lo ritiene un dovere. Grazie a lui tantissimi ragazzi si sono appassionati alla filosofia come strumento per interpretare il mondo. Ha fatto migliaia di conferenze in tutta Italia, scritto libri (svariati saggi e un romanzo filosofico per ragazzi) e ora approda per la prima volta in teatro con “Vite ribelli”, un vero e proprio spettacolo sul coraggio di pensare e sulla forza ribelle della filosofia. Fare filosofia è da sempre un’attività ribelle, in quanto si fonda sul dubbio e su un uso critico del pensiero, in grado di generare bellezza e crescita ma anche disorientamento e inquietudini. Ragionare in modo libero, infatti, significa mettere in discussione sé stessi e il mondo in cui si vive con le sue presunte certezze: ciò richiede una buona dose di coraggio, qualità che non appartiene a tutti gli esseri umani. Pensare è un vero e proprio atto di ribellione rispetto alla mediocrità del vivere in modo anonimo e conforme ad ogni tipo di potere.

Casa del Jazz è gestita da
Fondazione Musica per Roma
Fondazione Musica per Roma gestisce L’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone e Casa del Jazz