• 24/07/2024
  • 21:00

Balletto di Roma, J. Urunden & D. Rommelli

“Anima Explora”                                                                                                 

Balletto di Roma per la realizzazione dell’opera Anima Explora (vincitrice del Bando SIAE – “Per Chi Crea” ed. 2023) sceglie di lavorare con i giovani artisti Jolomi Urunden (ballerino e coreografo di breakdancing, musicista) e Daniele Rommelli (professionista eclettico appassionato di urban, black culture, recitazione e pittura) per aprire una conversazione strutturata sulla base della fiducia tra musica e danza dei nostri giorni. Anima Explora realizza un intreccio nuovo di stili e persone, con una forte impronta live, dalla coreografia al free style, dalla struttura del sound alla ricerca costante di una profonda connessione con la musica.

In scena un incontro tra due anime-corpo (Luna e Solis) rispondenti ad accordi musicali, sonorità e ritmi che contraddistinguono diverse qualità di movimento e modi di essere di cui i danzatori rappresentano l’essenza visibile, la musica quella invisibile. La presenza fisica in scena del musicista Jolomi Urunden anima in tempo reale questa connessione diretta del suono con i corpi che rispondono ai vari impulsi musicali originali creati live e subiscono man mano un’osmosi, una metamorfosi.

Anima Explora è pensato come uno spettacolo in cui drammaturgie e pratiche della danza riescono a stimolare la condivisione col pubblico attraverso momenti di svago e gioia collettiva: uno scatto autentico sulle realtà creative in cui vivono e si muovono le nuove generazioni.

Con i ballerini Simone Galante, Matteo Uboldi, Giulia Carratoni,
 Emanuela Vommaro, Martina Licciardo, Matteo Uboldi

Coreografia Jolomi Urunden e Daniele Rommelli

Musiche dal vivo e Live Set Jolomi Urunden

Lighting Design Emanuele De Maria

Costumi Concetta Assennato

Nuova produzione 2024 – Premio Siae “Per Chi Crea” E. 2023

Casa del Jazz è gestita da
Fondazione Musica per Roma
Fondazione Musica per Roma gestisce L’Auditorium Parco della Musica Ennio Morricone e Casa del Jazz